Cominciamo dalla fine…

Viaggio nell’utopia di Güssing il paese a emissioni zero.

La città a emissioni zero
Si trova in Austria, sulle colline del Burgerland. E’ la cittadina di Guessing, 4mila abitanti (piu’ 5.000 visitatori ogni anno) e un guru, un ingegnere di due metri, ex giocatore di basket che ha studiato e organizzato un sistema di riciclo e produzione energetica a zero emissioni e tanto guadagno.
A Guessing c’è tutta l’ecologia conosciuta: pannelli solari termici per scaldare l’acqua, pannelli solari fotovoltaici per produrre energia elettrica, biocombustibili per le auto.
Se Al Gore ha auspicato una riduzione del 90% delle emissioni inquinanti entro il 2050, questa città, dal ’95 a oggi, ha già ridotto la CO2 del 93%. Vaxjo, la città svedese che ha vinto il premio per la Sustainable Community è riuscita a tagliare le emissioni solo del 25% in dieci anni.
Dalla vendita dell’energia elettrica rinnovabile la comunità guadagna 500mila euro all’anno che vengono reinvestiti in nuovi progetti di miglioramento.
Spiega Rheinard Koch, il fautore del progetto: “Certo che e’ un sistema perfetto, ed è per questo che le grandi lobby non lo vogliono. Parliamo di molti soldi, e molti soldi vuol dire molto potere. Se ogni comunita’ facesse come noi, quel potere verrebbe meno”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: