Ventanas

http://www.youtube.com/watch?v=NIqnnNgJ8Rs

…che poi io mica sono tassativamente contro play station ed affini. A me non piace giocarci perché non mi ci diverto, sono contro scatole di plastica, cavi elettrici, rame e tutto ciò con cui sono assemblate che ogni tre anni diventa rifiuto e va comprato nuovo. Sono contro i giochi che ogni anno vengono aggiornati e via con dischetti da buttare e da ricomprare. Aggiornarli tramite il web? Ci sono i falchi in agguato…

Sono contro le cartelle dei bimbi delle elementari che pesano oltre 10 kg. Ma non possono studiare sui pc a scuola? Usare internet, stampare solo quello che è utile stampare? Quanta carta, quanto inchiostro, quanta fatica risparmieremmo? Eh, già e le tipografie? E chi stampa i libri? Chi produce inchiostri? Il problema non ha soluzione nella logica della crescita economica, della proprietà privata, del consumismo, del liberismo e anche del comunismo. Ma in una società che si organizza per migliorare per davvero la vita delle persone le soluzioni si trovano! Ma vallo a dire a Montezuma e ai vari presidenti delle squadre di calcio…

Il nostro sistema economico si basa sullo spreco e sull’asservimento dell’individuo al lavoro e dovrei essere felice? Sono felice di capire le cose e di dirtelo perché magari riusciamo a slegarci mani e piedi.

Spesso dico le stesse cose che pensi tu, solo che io ci credo per davvero e le metto in pratica. A volte mi sforzo, più spesso sono solo la diretta conseguenza del pensiero di maturazione e non c’è nessuno sforzo. Io, Pennazzi, non sono un Guru e nemmeno un Asceta, sono solo un semplice pirla qualsiasi, sono solo un simpatico coglione col sogno di scrivere e fare il comico che però annusa la puzza che c’è intorno alle cose. Ed invece di tapparsi il naso e andare avanti imperterrito cerca soluzioni migliori.

Stiamo facendo la Rivoluzione senza ghigliottina ma a colpi di VAFFANCULO!

Domani se sono gradito ti racconto dell’ economia alla Bubka.

Annunci

3 Risposte to “Ventanas”

  1. carla Says:

    Pensi di essere il solo a vedere cosa accade intorno?

  2. Erro Says:

    Ciao Carla,
    Fortunatamente siamo in tanti a vedere cosa accade intorno, ma sfortunatamente sono ancora in pochi quelli che mettono in discussione la propria vita e le proprie radicate abitudini, dimostrando che si può vivere diversamente.
    Quando per ogni 10 persone che vedono ce ne sarà almeno una che fa, allora saremmo forse pronti a cambiare.
    Siate una di queste!
    Enrico

  3. Erro Says:

    Dimenticavo,
    belle le finestre di Davide!
    Erro


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: