Sentenza Diaz, assolti i vertici della polizia. Tredici condanne. L’aula grida: “Vergogna”

Da Repubblica.it:

GENOVA – Sono stati assolti i vertici della polizia per le violenze del 21 luglio 2001, durante il G8 di Genova, all’interno della scuola Diaz. Nessuna condanna, dunque, per Giovanni Luperi, attuale capo del Dipartimento di analisi dell’Aisi (ex Sisde), nel 2001 vice direttore dell’Ucigos, e per Francesco Gratteri, attuale capo dell’Anticrimine, all’epoca dei fatti direttore dello Sco, e Gilberto Calderozzi, oggi capo dello Sco. Dei 29 imputati, 13 sono stati condannati e 16 assolti. Il tribunale di Genova ha inflitto pene per complessivi 35 anni e sette mesi, di cui 32 anni e sei mesi condonati. L’accusa aveva chiesto condanne per un totale di oltre 108 anni.

La “battaglia” di Lara:

credo di non riuscire ad esprimere quello che ho dentro da ieri sera.
sapevo che non avrei dovuto farmi alcuna illusione.
da 37 anni aspetto un atto di giustizia.
porto marghera
ustica
piazza fontana
bologna
devo continuare?
qualcuno ha visto la giustizia passare in italia????????
italia con la i minuscola, perchè noi non siamo una nazione, noi non siamo niente. questa sentenza sul massacro alla scuola Diaz di Genova disonora la magistratura italiana, disonora la polizia di stato e tutte le armi che furono presenti. tutta gente che giura sulla Repubblica, sulla Costituzione, ma che è serva e vassalla di qualsiasi potere. di chiunque comandi. avete tradito voi stessi, bastardi!
avete tradito le vostre famiglie ignoranti, bastardi!
avete insultato la memoria delle vostre Madri e dei vostri Padri che morirono per dar vita ad una Democrazia, Libera!
l’infamia ve la porterete dietro tutta la vita, che voi lo sappiate o no.
vi si additi come i macellai, i fascisti, per tutta la vostra insensata e inutile vita!

non chiedo scusa
si scusino loro

Lara

**********

Questa è la mail che ho inviato al Consiglio Superiore della Magistratura, alla Polizia di Stato ho mandato una mail sul loro sito. Hanno tutti i miei dati…

——– Messaggio Originale ——–
Oggetto:        Sentenza Diaz : cercavamo giustizia incontrammo la legge
Data:   Fri, 14 Nov 2008 09:39:49 +0100
Da:    … (Ometto l’indirizzo mail di Lara, per risparmiarle inutili spam, se vorrete contattarla, vi metterò direttamente in contatto con lei).
A:      webmaster@cosmag.it

Mi vergogno profondamente per la sentenza relativa alla scuola Diaz di Genova.
Nessun italiano ha mai visto compiersi la giustizia in questa sgangherata nazione.
Mai per le vittime del potere.
Ricordate Ustica?
Ricordate porto Marghera?
Ricordate Piazza Fontana?
Ricordate Ricordate Ricordate?
Aggiungiamo ora la vergogna di Genova 2001.
“La più grande sospensione dei diritti umani verificatasi in EUROPA dopo la seconda guerra mondiale” – Amnesty International.
La Magistratura Italiana ha avvallato questa sospensione.

Cordiali saluti
Buon lavoro
Lara Lai

*********

L’ho rispedita anche io a mio nome, se anche per voi la sentenza è vergognosa, fatelo anche voi!

From: Arcano Pennazzi <arcanopennazzi@gmail.com>
Date: 2008/11/14 – 14:15:23
Subject: Sentenza Diaz : cercavamo giustizia incontrammo la legge

Mi vergogno profondamente per la sentenza relativa alla scuola Diaz di Genova. Nessun italiano ha mai visto compiersi la giustizia in questa sgangherata nazione. Mai per le vittime del potere. Ricordate Ustica? Ricordate porto Marghera? Ricordate Piazza Fontana? Ricordate Ricordate Ricordate? Aggiungiamo ora la vergogna di Genova 2001. “La più grande sospensione dei diritti umani verificatasi in EUROPA dopo la seconda guerra mondiale” – Amnesty International. La Magistratura Italiana ha avvallato questa sospensione.

Cordiali saluti

Buon lavoro

Andrea Pilotta

**********

P.S. Se vi serve rinfrescarvi la memoria su ciò che accadde alla scuola Diaz, cliccate qui:

 

Bolzaneto, tutto quello che non sentiremo mai in tv… la verità!

Annunci

2 Risposte to “Sentenza Diaz, assolti i vertici della polizia. Tredici condanne. L’aula grida: “Vergogna””

  1. Charles Says:

    Per una volta mr. Bronson condivide.
    Non i toni ma la sostanza. Che è quello che conta, poi.
    Una cortesia: si dice avallare, non avvallare. Avvallare vuol dire affossare, che è il contrario di avallare. Le parole sono importanti. Se parli male poi pensi anche male. Lo diceva il mio amico Nanni in un vecchio film…

  2. Lara Says:

    scusa per l’errore, non me ne sono neppure accorta. l’ho scritta con la pressione a 250….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: