Spediti 800 miliardi di AMERO USA alla China Development Bank in previsione del crollo del dollaro

Certo non posso darvelo per certo, non ci metto una mano sul fornello acceso, però ritengo doveroso ascoltare la versione dei fatti del giornalista Hal Turner, che in sintesi dice: “La Cina ha riserve di dollari capaci di far sprofondare la competitività economica USA (e getta) al pari delle economie africane. Quindi per far fronte alla crisi in atto il governo Bush ha già provveduto a trasferire in una grande banca cinese 800 miliardi di amero. Provvedimento tampone di un disastro che ricadrà sulle tasche degli americani e del loro potere d’acquisto. Sui cittadini, il popolo, e su chi se no!!? Pertanto presto, già dal 2009, il dollaro verrà sostituito con l’amero da far circolare in Usa, Canada e Messico (come previsto nel documentario Zeitgeist – The movie).

Non sono nella condizione di verificare la certa certezza di fonte e versione, se qualcuno è in grado di farlo confermi o smentisca nei commenti adducendo prove, grazie!

Intanto stiamo vigili alla finestra a vedere cosa succede…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: